Annunziante il Regno di Geova
Annunziante il Regno di Geova
Venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà, come in cielo cosi in terra.
Questo è il sito ufficiale dell' Associazione Internazionale Testimoni di Geova

Archivio argomenti

 
La guerra universale è vicina
 
    Fin'ora, sulla la terra ci sono stati eventi speciali che hanno coinvolto la maggior parte delle nazioni. Tra questi eventi, le due guerre mondiali sono state le più grandi della storia del mondo fin adesso. Ma nel futuro prossimo, ci sarà un evento più grande che coinvolgerà l'intero universo, cioè, la guerra universale, nominata nelle Scritture l'Armageddon o la battaglia del gran giorno del onnipotente Dio. Questa guerra che è vicina, sarà la più grande di tutti i tempi. I sopravvissuti da questa guerra saranno in numero limitato e saranno solo quelli che hanno ricevuto la conoscenza della verità e della parola di Dio con obbedienza. Nessuno può negare che tutte le nazioni sono ormai in un stato di tensione, che si armano per una probabile guerra. Se chiedete ai responsabili delle nazioni perché si preparano per la guerra così intensamente, nessuno sarà in grado di fornire una risposta soddisfacente. Tutte le nazioni dichiarano apertamente che non vogliono la guerra, ma la corsa agli armamenti continua ancora.
    Qual è il vero motivo per cui le nazioni si preparano per la guerra? La risposta giusta si trova solo nelle Scritture, ed esse rivelano che c'è un potere invisibile del male, che spinge tutte le nazioni nel campo militare. La Bibbia ci dice nel libro della Rivelazione che Dio ha fato a Gesù Cristo una rivelazione delle cose che devono accadere rapidamente dopo il 1914, così come Cristo, a sua volta, informa le persone che diligentemente cercano di capire la verità su che cosa sta per accadere.
    Nel capitolo 16 dell'Apocalisse vengono registrate le seguenti parole: “E vidi uscire dalla bocca del dragone, da quella della bestia e da quella del falso profeta tre spiriti immondi, simili a rane. Essi sono spiriti di demoni capaci di compiere dei segni miracolosi. Essi vanno dai re del mondo intero per radunarli per la battaglia del gran giorno del Dio onnipotente. … E radunarono i re nel luogo che in ebraico si chiama Harmaghedon. "(Apocalisse 16: 13,14,16) La parola “drago” usata qui è uno dei nomi che Dio ha dato al Diavolo, e le parole “bestia” e “falso profeta”, sono i nomi degli strumenti che il Diavolo utilizza per raggiungere il suo scopo fuorilegge. “Bestia” è il nome simbolico utilizzato nella Scrittura per descrivere la parte visibile o terrena del organizzazione di Satana che guida le nazioni della terra e che è composto da tre elementi, cioè la religione, il commercio e la politica. “Falso Profeta” simboleggia quella parte visibile dell'organizzazione di Satana sulla terra, composta dalle nazioni che guidano, che viene utilizzato come portavoce o rappresentante. Più  esatto, il Diavolo è colui che parla attraverso il “falso profeta” usando l'Organizzazione delle Nazioni Unite come un burattino per ingannare l'umanità.
    Sanno i capi delle nazioni della terra e quelli che formano il “falso profeta”, che il Diavolo è il vero potere che li attira in questa guerra universale? Le scritture e la realtà svelano che essi non sanno né comprendono. Anche se sono stati avvertiti e informati più volte non credono alla testimonianza della Parola di Dio. Se le guide mondiali avrebbero riconosciuto e creduto che la Bibbia è davvero la Parola ispirata di Dio, allora avrebbero lasciato tutte le parti del organizzazione di Satana, offrendo la loro lealtà al Regno di Dio in Cristo, di cui Geova dichiara che è l'unica speranza per nazioni.
    Questo radunamento viene fatto tramite falsi messaggi inviati alle nazioni dagli spiriti immondi. Questi spiriti maligni sono paragonati nella profezia divina con le rane, che rappresentano simbolicamente quelli che dicono grandi parole e pompose, presentandosi saggi e fanno credere che essi sanno di più. I falsi messaggi che escono dalla bocca di questi spiriti maligni alle nazioni possono essere sintesi in queste poche parole, cioè: “Venite, uniamoci tutti in una organizzazione globale per guidare il mondo; facciamo i trattati di pace, fondiamo tribunali mondiali, uniamoci nei accordi e insieme rendiamo la terra nella gloria e bellezza, un posto meraviglioso dove vivere. Queste sono nel potere delle nazioni, facciamogli insieme”. Questa è una dichiarazione di una cospirazione delle nazioni guidate dal Diavolo, che in realtà cospirano contro Dio e il Suo Regno, come disse il Profeta nel Salmo 2: 2,3. “I re della terra si danno convegno e i prìncipi congiurano insieme contro il Signore e contro il suo Unto, dicendo: «Spezziamo i loro legami e liberiamoci dalle loro catene».”
    Quindi, perché le nazioni si armano così intensamente per la guerra? Lo fanno sapendo che stanno per impegnarsi in una guerra universale? Esse non sanno perché si armano e non possono fornire una buona ragione per quello che fanno. Non vi è alcun motivo reale per cui il Giappone dovrebbe andare in guerra contro l'America o la Francia contro l'Italia. La vera ragione per quale le nazioni si armano è che Satana e suoi angeli malvagi li costringono ad entrare sul grande campo di battaglia con il proposito e la speranza di allontanare tutte le nazioni da Dio e Il Suo regno, e per distruggere coloro che stanno fermi per il regno di Dio. Così, Satana si aspetta di vincere nella grande controversia. La maggior parte dei leader delle nazioni della terra non credono nella Bibbia e quindi non credono che una guerra universale è imminente ed è pronta per iniziare.
    Dal 1919 i tre spiriti immondi menzionati in Apocalisse, capitolo 16, hanno pronunciato le proprie parole vanagloriosi e hanno azionato sotto la direzione di Satana per raccogliere le sue forze per la guerra universale. Da parte del Diavolo sono anche gli angeli malvagi dell'universo. I poteri governanti delle nazioni della terra sono sotto il dominio di Satana e queste formano la sua organizzazione visibile, di quale le parti governanti sono designate con i simboli “bestia” e “falso profeta”. Pertanto, la Scrittura dice in 1 Giovanni 5:19: “tutto il mondo giace sotto il potere del maligno.”
    Sicuramente la guerra universale arriverà presto e nessuna potenza potrà fermarla. L'onnipotente Dio ha deciso che questa guerra deve essere presa per eliminare tutta la cattiveria dell'universo. Dio non cambia. Una volta che la decisione è stata presa, deve essere eseguita. Egli dice: “Sì, io l'ho detto e lo farò avvenire; ne ho formato il disegno e lo eseguirò.” (Isaia 46:11) Durante il lungo periodo di attesa, della risurrezione di Gesù fin ora, Dio comandò a coloro che avranno fede in Lui, di attendere con pazienza il tempo stabilito quando azionerà. A questo proposito ha detto: “Perciò, aspettami», dice il Signore, «per il giorno che mi alzerò per il bottino; perché ho decretato di radunare le nazioni, di riunire i regni, per versare su di loro la mia indignazione, tutto l'ardore della mia ira. Poiché tutta la terra sarà divorata dal fuoco della mia gelosia.” - Sofonia 3: 8
    Mediante il Suo profeta Zaccaria, Dio dichiara come inizia la guerra universale e quale sarà il risultato finale. In Zaccaria 14: 2 la bibbia dice: “Io radunerò tutte le nazioni per far guerra a Gerusalemme.” “Gerusalemme” simboleggia l'organizzazione di Geova e, pertanto, include tutti coloro che stanno dalla parte di Dio e del Suo Regno. Geova è il comandante supremo di tutte le forze della giustizia ed Egli sceglie il luogo della battaglia. Quel luogo è chiamato “Armageddon” e contro Egli Satana raduna le sue forze. Quando i leader mondiali sopprimeranno apparentemente  tutta l'opposizione, e quando l'opera di testimonianza dei testimoni di Geova sarà terminata, Geova Dio dimostrerà pienamente a tutta la creazione che Egli è il supremo e L'onnipotente. A questo proposito, il profeta Zaccaria dice nel capitolo 14: “Poi il Signore si farà avanti e combatterà contro quelle nazioni, come egli combatté tante volte nel giorno della battaglia.” dai vecchi tempi.
    Le armi, i aerei, le navi da guerra e le bombe nucleari non saranno di alcun aiuto contro le forze dell'Onnipotente Dio sotto la guida di Gesù Cristo. Questa guerra universale dimostrerà a tutta la creazione che la potenza scatenata contro il nemico è supreme e quindi Geova degli eserciti è Colui che fa la battaglia vittoriosa. Il profeta Zaccaria dice: “Questo sarà il flagello con cui il Signore colpirà tutti i popoli che avranno mosso guerra a Gerusalemme: la loro carne si consumerà mentre stanno in piedi, i loro occhi si scioglieranno nelle orbite, la loro lingua si consumerà nella loro bocca.” -14:12. Ciò significa che il Dio Onnipotente falcerà le forze visive di Satana, mentre sono nella marcia.
    L'insegnanti religiosi vi diranno: “Noi non crediamo una cosa del genere. Non ascoltate questi profeti arretrati.” I loro prototipi hanno detto la stessa cosa contro il profeta di Dio, Geremia, e poi Dio li distrusse. Quando i nemici erano d'avanti a Gerusalemme e chiesero la resa immediata e il rifiuto del Onnipotente Dio, Geova ha distrutto in un istante 185.000 di loro. Queste cose sono state registrate nella Bibbia solo come modello tipico della guerra universale. Gesù disse che la guerra universale sarà il più grande guai che il mondo abbia mai conosciuto.
    Il risultato netto di questa guerra universale sarà la completa distruzione di qualsiasi creatura che sarà dalla parte di Satana e quale lotta contro Dio. Riguardo al numero dei morti uccisi in questa guerra, ricordate le parole del profeta Geremia (25:33): “In quel giorno gli uccisi dal Signore copriranno la terra dall'una all'altra estremità di essa, non saranno rimpianti, né raccolti, né seppelliti; serviranno di letame sulla faccia della terra'.”
    In Armageddon, le forze dell'Onnipotente Dio saranno guidate da Gesù Cristo, e nel rispetto a Egli c'è scritto: “Colui che lo cavalcava si chiama Fedele e Veritiero, perché giudica e combatte con giustizia. … Gli eserciti che sono nel cielo lo seguivano … Dalla bocca gli usciva una spada affilata per colpire le nazioni;” Apocalisse 19: 11-15.
    Il diavolo e la sua organizzazione raccolgono i leader mondiali alla guerra attraverso mezzi d'illusione e inganno, ma riguardo al esito di questa lotta c'è scritto: E vidi la bestia e i re della terra e i loro eserciti radunati per far guerra a colui [Cristo] che era sul cavallo e al suo esercito. … Tutti e due furono gettati vivi nello stagno ardente di fuoco e di zolfo. Il rimanente fu ucciso con la spada.” Apocalisse 19:. 19-21.
    L'esercito del male subirà completa sconfitta dalla mano del Signore della giustizia, allora il Diavolo sarà distrutto come c'è scritto: Poi vidi scendere dal cielo un angelo con la chiave dell'abisso e una grande catena in mano. Egli afferrò il dragone, il serpente antico, cioè il diavolo, Satana, lo legò per mille anni e lo gettò nell'abisso, che chiuse e sigillò sopra di lui, perché non seducesse più le nazioni. "(Apocalisse 20: 1-3). Cosi, la giusta guerra purificherà completamente il mondo dal male, per sempre.
    Le scritture rivelano che lo scopo della battaglia del gran giorno del Onnipotente Dio è per la giustificazione del suo nome, Geova, cioè di dimostrare che Geova è l'Onnipotente Dio, il potere supremo, che egli è il più saggio, che la Sua giustizia è il fondamento del Suo trono e Lui è privo di egoismo. Egli aspetta il Suo tempo fissato per giustificare il suo nome. Dio attende che la malvagità raggiunga il picco e poi agirà. Ha scelto Gesù Cristo come Suo strumento potente per raggiungere questo scopo, dal momento che Cristo è sempre fedele e leale a suo padre. Ora Geova introno Gesù Cristo e lo inviò per distruggere il nemico per giustificare il nome di Dio.
    È arrivato il tempo quando nessuna via di mezzo può essere scelta. Ogni persona della terra dovrà presto scegliere di essere o da parte del Diavolo e la sua organizzazione, o da parte di Dio e il Suo Regno. Solo il regno di Dio è l'unica via che può liberarci e che porterà le benedizioni desiderate. Coloro che confidano in Dio saranno protetti. Ogni persona che ama la giustizia e che vuole vedere sulla terra un governo di giustizia e di pace senza fine ora prenda posizione per Dio e per il Suo Regno!