Annunziante il Regno di Geova
Annunziante il Regno di Geova
Venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà, come in cielo cosi in terra.
Questo è il sito ufficiale dell' Associazione Internazionale Testimoni di Geova

Verità bibliche

 
 
“Chi è Geova?” Questa è una vecchia domanda. Quando Faraone d’Egitto la fece per la prima volta, nel sedicesimo secolo a.C., usò un tono di sfida e di disprezzo, e aggiunse, “ch’io debba ubbidire alla sua voce e lasciar andare Israele? Io non conosco Geova, e non lascerò affatto andare Israele”. Questa sfida fece rivolgere al profeta Mosè le seguenti parole di conforto: “Faraone non vi darà ascolto; e io metterò la mia mano sull’Egitto, e farò uscire dal paese d’Egitto le mie schiere, il mio popolo, i figliuoli d’Israele, mediante grandi giudizi. E gli Egiziani conosceranno che io sono Geova, quando avrò steso la mia mano sull’Egitto e avrò tratto di mezzo a loro i figliuoli d’Israele”. — Esodo 5:2 e 7:4, 5, VR e AS.
 
Aprite la vostra copia della Bibbia al suo primo libro, ch’è chiamato “Genesi”, ed al primo versetto. Non importa se avete la Versione Cattoica Douay, la Versione Ebraica Leeser, oppure e versioni Protestanti Americane o Italiane. Tutte traducono le stesse prime parole Ebraiche della Bibbia originale: B’reshith’bara’Elohim’, e tutte dicono nello stesso modo: “Nel principio Iddio creò.”
 
La vita è sempre esistita nell’universo. Questo perché Dio è sempre stato. Egli ha un eterno passato, come ha anche un futuro eterno, perciò il tempo misurato dai nostri orologi e come nulla per lui. In ispirata preghiera il profeta Mosè dice: “O Signore, tu sei stato per noi un rifugio d’età in età. Avanti che i monti fossero nati e che tu avessi formato la terra e il mondo, anzi, ab eterno in eterno, tu sei Dio.”
 
Una dottrina fondamentale della cosiddetta “Cristianità” è quella nota come la “Santa Trinità”. È accettata come verità scritturale ed è ritenuta sacra da milioni di persone. La dottrina, in breve, dice che vi siano tre dèi in uno: “Dio il Padre, Dio il Figlio, e Dio lo Spirito Santo”, tutti e tre uguali in potenza, sostanza ed eternità. Come la definisce l’Enciclopedia Cattolica sotto il titolo “Trinità, La Benedetta”, “La Trinità è il termine impiegato per significare la dottrina principale della religione cristiana, . . . nell’unità della Divinità ci sono Tre Persone, il Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo, e queste Tre Persone sono veramente distinte l’una dall’altra. Quindi, nelle parole del Credo d’Ata-nasio : ‘Il Padre è Dio, il Figlio è Dio, e lo Spirito Santo è Dio, tuttavia non vi sono tre Dèi, ma un solo Dio”.
 
La scienza degli uomini di questo mondo è impotente a sciogliere il segreto della prima creazione di Dio.
 
Nel primo secolo dell’era cristiana, i Giudei che parlavano l’aramaico lo chiamarono “Ieshù Mshìhha”. I Giudei di lingua greca e i Gentili lo chiamarono “Iesus Messias” o “Gesù Cristo”. Sia nell’una che nell’altra lingua vuol dire “Gesù l’Unto”; e il nome Gesù o Ieshua è la forma abbreviata del nome ebraico Iehòshua, che significa Geova è il Salvatore. Che un Giudeo avente tale nome e titolo vivesse e insegnasse in Palestina nella prima metà del primo secolo è così pienamente accertato dalla storia che non occorrono qui ulteriori prove. Prendiamo ora gli autentici racconti scritti personalmente dai compagni di Gesù e dai loro amici per imparare intorno a lui alcuni particolari.
 
Meraviglie, che sorpassano infinitamente la conoscenza e l’intelligenza umana, furono create nei cieli dal grande Iddio e Creatore per l’uso, per la gioia e per la delizia dei suoi figliuoli spirituali. Il suo diletto ed unigenito Figliuolo era con Lui in queste grandiose opere di creazione, ed ogni nuova creazione diede agio a tutte le creature viventi di lodare e adorare l’Onnipotente, che “fa cose grandi e imperscrutabili, meravi-glie senza numero.”
 
Dorante i secoli le domande: Che cos’è l’uomo? Ha egli un’anima immortale? e, Qual è il destino umano? sono state oggetto di grandi discussioni fra i pensatori di questo mondo. Per molto tempo ecclesiastici, scienziati e chirurghi si sono sforzati per dare a queste domande una risposta soddisfacente. Gli scienziati e i chirurghi rispondono a queste domande secondo i fatti che hanno constatato nel loro studio dell’anatomia dell’uomo. I capi religiosi di questo mondo rispondono secondo la conoscenza che hanno acquistato in scuole religiose o seminari teologici.
 
8 Argomenti ... in ... 1/1 Pagine